domenica 26 gennaio 2014

Gli anni della signoria di Francesco Sforza a Fermo

Francesco Sforza, nato a San Miniato nel 1401, era figlio di Muzio Attendolo, detto Sforza, e di Lucia di Torsciano. Passò l’infanzia a Ferrara, protetto dal marchese Niccolò III d'Este. Nel 1412 il padre lo chiamò a guerreggiare con lui. Combatté prima a Perugia, per papa Giovanni XXIII, poi a Napoli, per il re Ladislao d’Angiò-Durazzo.

Nel 1434 papa Eugenio IV cedé il vicariato su Fermo a Francesco Sforza. Due anni dopo quest’ultimo salvava da una lega antiviscontea il duca di Milano Filippo Maria Visconti, del quale sposò poi la figlia Bianca Maria. Nel 1444 nacque a Fermo Galeazzo Maria Sforza (duca di Milano negli anni 1476-94), figlio di Francesco. L'anno dopo i Fermani, stanche delle tante guerre che dovevano sopportare a causa degli sforzeschi, decisero di tornare alla Chiesa, cacciando questi ultimi dalla loro città nel 1446.