mercoledì 26 aprile 2017

Il Ricamatore, corsaro maomettano fermano

Nel 1566 venne ucciso nei pressi della spiaggia di Civitanova il corsaro detto Il Ricamatore, un fermano della famiglia Raccamadori passato dalla parte dei «Maomettani». Stando a una cronaca pesarese un suo parente «troncatogli il capo, se ne tornò a Fermo come fece Judit col capo di Holoferme»[1].



[1] Moroni 2006, p. 21.

sabato 18 febbraio 2017

Gli affreschi nell'ex convento dell'Annunciata, Uffici Asur, già Ospedale psichiatrico di Fermo.


Nell'ex convento dell'Annunciata, dove adesso sono gli uffici dell'Asur Area Vasta 4 Fermo, in una parete del vecchio chiostro, restano alcuni affreschi frammentari, che facevano parte di un ciclo rappresentante le Storie di sant'Antonio di Padova