martedì 11 marzo 2014

Il tabernacolo Lombardo (Solari) nel Museo diocesano di Fermo

Nel Museo diocesano di Fermo è esposto un grande tabernacolo bronzeo realizzato entro il 1571 per la cattedrale dell'Assunta a Fermo da Girolamo Lombardo (Solari), nato a Ferrara nel 1504 circa e da Ludovico Lombardo (Solari), nato a Ferrara nel 1507 circa

L'oggetto, a forma di tempietto dorico, è sostenuto da un basamento ottagonale decorato da bassorilievi rappresentati Scene della vita del Cristo: Natività – Adorazione dei Magi – Disputa nel Tempio – Ultima Cena – Orazione nell'orto – Flagellazione – Salita al Calvario – Crocifissione. 
Lo stilobate sopra la cornice è decorato da festoni di vite con grappoli d’uva. Questo regge un tempietto a dodici colonne doriche con grate indorate fra gli intercolumni, dov’era riposto, il Giovedì Santo, il Santissimo Sacramento. Le metope sotto il cornicione sono decorate con gli emblemi (croce – stella – agnello) parte dello stemma del Capitolo dei canonici della cattedrale di Fermo. 
Statue dei dodici apostoli sono collocate in corrispondenza delle dodici colonne. Sopra il cupolino troviamo la statua di Cristo risorto


Il tabernacolo (detto anche ciborioè l'oggetto dov'è custodita l’Eucaristia, in genere è collocato sopra un’altare (per questo è di dimensioni ridotte, non come quello della cattedrale dell'Assunta a Fermo). 



Nessun commento:

Posta un commento